Tutti gli articoli di admin

evento conclusivo della settimana della scienza

manifesto scienza x edizione finale (1) (1)

 

 

 

 

 

 

 

L’IC “Caio Giulio Cesare” nella persona del Dirigente Scolastico Dott. Fabio Radicioni, è lieto di invitare tutta la cittadinanza il giorno sabato 28 maggio dalle ore 17:30 presso il Parco Verde Energia Astea, alla presentazione della giornata conclusiva del progetto Settimana della Scienza, che quest’anno ha il titolo ”La ricerca della felicità”, svolto dalle scuole di ogni ordine e grado dell’IC Caio Giulio Cesare attraverso un percorso ecosostenibile in collaborazione con il Green Social Club ed i loro esperti e Tommaso Sipilli e Caterina Osimani.

L’obiettivo del progetto portato avanti in questo anno scolastico 2021/2022 è stato quello di affrontare l’ecosostenibilità attraverso la felicità dell’essere del fare e dell’amare, guidati dai nostri sensi.

In occasione di questa giornata conclusiva della settimana della scienza, si svolgerà anche la premiazione di alcune alunne della scuola secondaria di primo grado che si sono distinte con il loro esempio autentico, umile, a volte nascosto e incompreso, lasciando il segno in mezzo agli altri e per gli altri; ragazze che nel quotidiano sanno accettare l’altro, comprenderne le difficoltà e intervenire in un aiuto concreto. Piccole donne, piccoli fiori, che con la loro interiore bellezza sanno arricchire il mondo che le circonda, proprio come in un giardino.

Durante la presentazione dell’evento conclusivo, si svolgerà una breve lezione con la mental coach del Green Social Club, Dott.ssa Roberta Cesaroni, dal titolo “Dai sensi la felicità”.

Giornata Nazionale per la legalità

Lunedì 23 maggio scorso, nel piazzale antistante il teatro La Nuova Fenice, alla presenza delle Autorità e di molti altri studenti, la classe 5^ del plesso Borgo San Giacomo, in rappresentanza dell’I.C. C.G.Cesare, ha partecipato alla commemorazione del trentennale delle stragi di Capaci e via D’Amelio, in occasione della Giornata Nazionale per la Legalità. I ragazzi, visibilmente emozionati, hanno potuto leggere una toccante lettera fittizia al giudice Giovanni Falcone.

Per non dimenticare.

lettera legalità 21.22

percorso musicale alla ricerca della felicità

I bambini e le bambine della scuola dell’infanzia BorgoAmico hanno scoperto il teatro “la nuova fenice” di Osimo, hanno ricevuto la visita  degli allievi dell’Accademia di arte lirica che hanno cantato loro delle arie di opere famose, hanno giocato con le musiche del maestro Marco Santini e  il suo violino.

podcast “Lo sapevi che…?”. Ogni lunedì una nuova puntata

alert3
Ascolta l’ultima puntata – 23/05/2022: n.5″la figura femminile nella pubblicità”

Logo podcast definitivo

Gli alunni della 3F sono lieti di presentarvi il podcast a puntate intitolato “Lo sapevi che…?”.
In ogni episodio vi faremo conoscere vari aspetti riguardanti la sfera femminile, dalle storie di alcune donne che hanno lasciato il segno fino alle problematiche inerenti la parità di genere.
Le puntate verranno pubblicate ogni lunedì. Mi raccomando, segnatelo in agenda!

dentro l’arte

Dagli alunni delle classi 4A e 4B della primaria “fornace Fagioli”.

Grazie alla collaborazione della studentessa universitaria Francesca,  con noi ormai da quattro anni, gli alunni hanno avuto modo di sperimentare il metodo Panofsky per la lettura delle opere d’arte. Piero della Francesca è stato il nostro pittore prediletto e gli alunni hanno mostrato grande interesse sia per la sua dedizione alla geometria e alla matematica, sia per i molteplici significati di ogni sua opera d’arte. Grazie cara Francesca per averci fatto vivere questa splendida esperienza di entrare in tutti i sensi dentro un quadro!

ALL’IC CAIO GIULIO CESARE GLI OSPITI DELLE SCUOLE ERASMUS+

L’Istituto Comprensivo “Caio Giulio Cesare” di Osimo ha ospitato nelle giornate dal 2 al 6 maggio docenti e studenti delle scuole partner del Progetto Erasmus+ di cui è scuola coordinatrice. Gli ospiti provenivano dalle scuole di Sofia in Bulgaria, Creta in Grecia, Sao João da Madeira in Portogallo, Bucarest in Romania e Portugalete in Spagna. Il progetto ha coinvolto le classi terze di Osimo e Offagna e ha approfondito la nuova metodologia del debate, titolo del progetto infatti era “Debating across Europe for life skills”. Gli studenti provenienti dai diversi paesi europei, dopo essere stati preparati dagli insegnanti in classe, si sono confrontati in due diversi debate, rigorosamente discussi in lingua inglese, in ogni meeting tenuto in tutti i paesi partner.

foto frasassi erasmus

Il meeting di Osimo ha portato una ventata di allegria e internazionalità non solo nella scuola ma nell’intera comunità. Gli ospiti, oltre alle attività previste dal progetto stesso, hanno avuto la possibilità di visitare le bellezze del centro storico e di apprezzare altri luoghi di interesse naturalistico, artistico e culturale della nostra regione.

Questo di Osimo è stato l’ultimo incontro in presenza previsto dal progetto avviato nel 2019 che doveva concludersi nel 2021, ma a causa della pandemia ha avuto la proroga di un anno. Le attività online tuttavia proseguiranno fino alla fine dell’anno scolastico. Si sta concludendo così una significativa esperienza per gli studenti dell’istituto che hanno potuto sperimentare l’utilizzo della lingua inglese in un contesto diverso e reale oltre ad aver avuto la possibilità di allargare i loro orizzonti con nuove amicizie in diverse nazioni d’Europa.